2017 Un anno di letture: I libri meh

Il mese di dicembre sta per volgere al termine e con con lui l’anno. Incredibile come il tempo passi in fretta. Ho deciso quindi di iniziare a fare alcuni bilanci sulle letture di questo 2017 iniziando da quello che probabilmente sarà il post più controverso: ovvero i libri meh.
Cos’è esattamente un libro meh? In parole povere è un libro che per i motivi più svariati non mi è piaciuto. Si passa dal libro che proprio non mi ha trasmesso nulla di positivo a quello su cui avevo riposto aspettative altissime e che le ha deluse.
Sia chiaro che il fatto che a me questi libri non siano piaciuti non è indice di altro che del mio personalissimo gusto e se a voi invece sono piaciuti sono contentissima per voi. Cerchiamo di non prendercela per i gusti letterari e anzi, se i libri vi sono piaciuti fatemi sapere il perché, magari riuscirò a capire qualcosa che mi è sfuggito durante la lettura.
E ora, reading journal alla mano, vediamo un po’ di vedere quali sono le mie letture “peggiori” dell’anno che sta per finire.

Continua a leggere…

Letture di novembre & Tome Topple Fail

Un po’ in ritardo arriva il wrap up di novembre. Complice il Lucca Comics & Games, lo scorso mese ho letto tantissimi fumetti (un’intera serie manga) e pochissimi libri. Non ho preso in mano un libro fino a metà mese e, nonostante mi fossi riproposta di partecipare alla  Tome Topple Readathon (ne avevo parlato qui con tutti i miei splendidi piani di lettura), ho fallito del tutto, cioè non ho raggiunto neanche un obiettivo. Però tre libri sono meglio di zero e se ci aggiungo una ventina di volumi tra graphic novel e manga il mese di letture in generale non è andato affatto male.
Bando alle ciance e parliamo di libri!

                                                              Sì, neanche la foto dei libri questo mese. Perdonatemi.

Continua a leggere…

Letture di ottobre

Ottobre, che molti eleggono a mese delle letture a sfondo horror è stato invece per me totalmente dedicato a letteratura scritta da donne. Non è stato fatto volontariamente e me ne sono accorta solo quando il mese era oramai giunto al termine; devo dire, però, che mi ha fatto estremamente piacere. Le letture totali sono state sei ma tra queste c’è una rilettura per un post che doveva arrivare e ancora non è comparso (spero però di riuscire a scriverlo una volta passata del tutto la “sbornia” post Lucca Comics), quindi è più un 5 più uno. Senza ulteriore indugio iniziamo a parlare della letture di ottobre:

Continua a leggere…

Letture di settembre

Settembre è stato un mese migliore di agosto dal punto di vista delle letture. Non sono ancora del tutto fuori questa specie di blocco del lettore, che non so se sia un blocco con tutti i crismi o piuttosto un qualcosa che non mi fa apprezzare a pieno i libri che leggo, ma passare da tre a sei libri letti in un mese lo definirei come un miglioramento sostanziale.
Senza ulteriori indugi passiamo quindi alle letture.

Continua a leggere…

August 2016 Wrap Up

Oh agosto, mese delle vacanze, mese del mare, mese del blocco del lettore che ti attanaglia e non ti molla  fino all’ultima settimana del mese. Sì, blocco del lettore e quindi, rispetto a luglio, ad agosto ho letto molto meno. Il mio più grande fallimento è stato iniziare Il maestro e Margherita e poi non toccarlo più (al momento in cui sto scrivendo questo post, in realtà l’ho quasi finito quindi lo ritroverete nel wrap up di settembre) e ho impiegato quasi 20 giorni per leggere un altro libro (ovvero His Majesty’s Dragon) e il resto è stato letto negli ultimi giorni del mese (e sì, ho barato un pochino, l’ultimo libro l’ho finito la mattina del primo settembre, ma insomma erano 10 pagine).
Senza altro indugio ecco quindi le mie opinioni sulle letture agostane. E no, non ho diviso i post perché ho letto un solo fumetto e non mi sembrava proprio il caso di fare un post a parte per qualcosa di cui ho già parlato in abbondanza.

Sì sono meno e, mediamente con meno pagine. Ti odio, blocco del lettore.

Continua a leggere…