August 2016 Wrap Up

Oh agosto, mese delle vacanze, mese del mare, mese del blocco del lettore che ti attanaglia e non ti molla  fino all’ultima settimana del mese. Sì, blocco del lettore e quindi, rispetto a luglio, ad agosto ho letto molto meno. Il mio più grande fallimento è stato iniziare Il maestro e Margherita e poi non toccarlo più (al momento in cui sto scrivendo questo post, in realtà l’ho quasi finito quindi lo ritroverete nel wrap up di settembre) e ho impiegato quasi 20 giorni per leggere un altro libro (ovvero His Majesty’s Dragon) e il resto è stato letto negli ultimi giorni del mese (e sì, ho barato un pochino, l’ultimo libro l’ho finito la mattina del primo settembre, ma insomma erano 10 pagine).
Senza altro indugio ecco quindi le mie opinioni sulle letture agostane. E no, non ho diviso i post perché ho letto un solo fumetto e non mi sembrava proprio il caso di fare un post a parte per qualcosa di cui ho già parlato in abbondanza.

Sì sono meno e, mediamente con meno pagine. Ti odio, blocco del lettore.

Continua a leggere…

July 2016 Wrap Up

Non sono puntualissima, ma ero in vacanza e sono tornata il 6 agosto stanchissima e sfatta. Oltretutto scrivere questi wrap up è abbastanza impegnativo (e mi rendo conto che forse è un formato che rende di più in video, ma io che vado in video ahahahahah…NO, non sarebbe un bello spettacolo). Dal punto di vista delle letture luglio è stato un mese migliore di giugno, sia dal punto di vista quantitativo che qualitativo. Inoltre sono riuscita a leggere in tre lingue diverse e direi che questo fatto è positivo.
Quindi, senza ulteriori preamboli ecco a voi le mie impressioni sulle letture del mese scorso.

2016-07-31 22.59.46
Ciao siamo i libri letti da Maria Stefania a luglio, sì siamo in una foto storta ma voi la perdonerete per la sua inettitudine fotografica, vero?

Continua a leggere…

Day Five: Hook ’Em With a Quote

“If you don’t want a man dead, don’t buldge on him over the head repeatedly.”

Naomi Novic Uprooted

Sì, continua la fissa con Uprooted tanto che odierete questo libro e non lo leggerete mai solo per farmi un dispetto.
In realtà questa frase mi fa venire in mente il fatto che molto spesso ci ostiniamo a fare cose che sappiamo benissimo essere controproducenti rispetto ai nostri scopi. La protagonista del libro qui ha colpito qualcuno alla testa per difendersi, ma lo ha fatto con fin troppa forza e ora si becca una bella ramanzina a riguardo.
In realtà morivo dalla voglia di condividere qualche citazione di questo libro e questa è tra le meno spoilerose.


PS: Continua la mia sfida con la #everyday inspiration di WordPress. In teoria dovrei scrivere per 20 giorni di fila… Giorno cinque. Dai che ce la facciamo XD Anche se oggi siamo veramente al limite dell’aver barato. Ho avuto il blocco, al momento di scegliere la citazione si è formato il vuoto pneumatico all’interno della mia scatola cranica e questo che avete appena letto è il risultato…

A domani.