Letture di ottobre

Ottobre, che molti eleggono a mese delle letture a sfondo horror è stato invece per me totalmente dedicato a letteratura scritta da donne. Non è stato fatto volontariamente e me ne sono accorta solo quando il mese era oramai giunto al termine; devo dire, però, che mi ha fatto estremamente piacere. Le letture totali sono state sei ma tra queste c’è una rilettura per un post che doveva arrivare e ancora non è comparso (spero però di riuscire a scriverlo una volta passata del tutto la “sbornia” post Lucca Comics), quindi è più un 5 più uno. Senza ulteriore indugio iniziamo a parlare della letture di ottobre:

Continua a leggere…

Stranger Things Book Tag

Eccomi di nuovo da queste parti con un book tag*, non credo di averne mai fatti ma questo, che ho visto sul blog Aliena come te (qui trovate il suo post), mi è parso carino e ho pensato di rispondere (non sono stata taggata da nessuno quindi non taggherò nessuno ma, se qualcuno passa da queste parti e vuole farlo è il benvenuto). Eh sì, sono passati mesi da quando questo tag girava per la book community, ma facciamo finta di niente. Il tag a cui voglio rispondere oggi è lo Stranger Things Book Tag. Sì, un tag libresco ispirato a quella che è stata, senza dubbio, la serie dell’estate 2016, capace di catturare l’attenzione di tantissimi spettatori con quell’atmosfera profondamente anni ’80 di cui noi trentenni e quarantenni siamo e saremo sempre vittime affascinate. Ci sono otto domande (o meglio 8 categorie). Siete curiosi di conoscere le risposte?
Anche se non lo siete, ecco a voi le mie scelte.

Continua a leggere…