Girls Talk Comics: Il mondo di Ran di Aki Irie

In un momento storico come questo, di cui ancora non riusciamo ad afferrare la grandezza e l’impatto che avrà sulle nostre vite  ben oltre il breve termine di questa lunga quarantena è difficile per me dedicarmi a qualcosa che non sia il lavoro o una certa ansia. Il progetto Girls Talk Comics mi dà l’occasione (o, se preferite, mi costringe) a staccare dai pensieri che sono miei fedeli compagni quotidiani per scrivere di un primo volume di una serie magica in tutti i sensi e che ho amato tantissimo sin dai tempi della sua, travagliata, pubblicazione italiana.
Oggi parliamo di Il mondo di Ran di Aki Irie.

 

Continua a leggere…

Ultime letture

Dopo un periodo abbastanza lungo, credo più di un mese, in cui non ho letto nulla se non il fumetto del Girls Talk Comics (qui tutte le spiegazioni) verso metà aprile ho ripreso a leggere e oggi vi voglio parlare dei tre libri che ho letto ultimamente.
Quindi, incredibilmente, ecco un post in cui parlo di libri! Tenetevi forte per un viaggio entusiasmante (come no) tra cocenti delusioni, libri che mi hanno lasciato interdetta e autori che sono una certezza.
Questo è il menù che oggi offre la casa, buona lettura!

Continua a leggere…

Il book tag della fine dell’anno… leggermente in anticipo!

Incredibilmente siamo già a metà settembre, anche questo 2017 si avvia di corsa verso la sua conclusione. Nel mio girovagare per il web mi sono imbattuta in questo tag sull’anno che va via e sui libri e ho pensato di farlo anche io, dato che vivo in una perpetua mancanza di idee. Tutti i meriti e i crediti del caso vanno ad Ariel Bissett che ho già nominato da queste parti per la sua assoluta originalità e le sue idee che si distinguono dalla massa. Senza ulteriore indugio vado quindi a rispondere alle domande, buona lettura!

Continua a leggere…

Letture di Aprile – I libri

Ancor più di marzo, aprile è stato un mese estremamente positivo dal punto di vista delle letture. Complici le vacanze di Pasqua e una maggior quantità di tempo libero (che invece in questo mese di maggio è assolutamente inesistente) ho potuto concentrarmi sulla lettura e oltre ai libri, sono riuscita a leggere dei fumetti. Dei fumetti però parliamo un altro giorno e oggi invece ci dedichiamo ai libri. Numericamente inferiori rispetto a marzo (sono 6 rispetto agli 8 del mese precedente) ma se contiamo il numero di pagine aprile vince alla grande (coff, coff  qualcuno ha detto Brandon Sanderson?). Tre letture sono state in italiano e tre in inglese e anche questo mese ho letto nonfiction, mantenendo il proposito non scritto di questo 2017 di dedicarmi alla lettura di almeno un saggio (o affini) al mese.Continua a leggere…