Aggiornamenti di lettura (non richiesti)

Con oggi torno ad aggiornarvi periodicamente sulle mie letture. Questo non significa che spariranno i post riassuntivi delle letture del mese precedente, bensì che ogni tanto compariranno dei post in cui nominerò velocemente ciò che sto leggendo, un po’ sulla scia del www wednesday che avevo fatto per qualche mese a cavallo tra il 2016 e il 2017. Continuerò a seguire l’idea di base di quel tipo di post ma non voglio però mettermi paletti, quali la frequenza o il giorno della settimana in cui pubblicare, quindi questa volta la prendo con molta più leggerezza e questi post arriveranno ogni volta ci sarà qualcosa di significativo di cui parlare.

Cosa ne pensate di questo tipo di grafica? Ho pensato di fare un esperimento e provare qualcosa di diverso ma ho paura non sia niente di che, datemi un feedback.


Anche se non saranno ufficialmente dei post del www wednesday, mi prendo la libertà di seguirne lo schema con le tre domande, alla fine è il modo migliore di affrontare questo tipo di post.

Iniziamo dalla mia ultima lettura. Dopo quasi due anni in cui giaceva nella mia libreria ho letto Storia del Nuovo Cognome di Elena Ferrante, secondo volume nella tetralogia dell’Amica geniale edita da Edizioni E/O. Ne parlerò in maniera più approfondita nel wrap up ma devo ammettere che questo secondo libro mi è piaciuto molto più del primo, nonostante il perdurare dell’assenza di empatia da parte mia nei confronti dei personaggi. Avevo intenzione di leggere quasi subito il terzo volume, Storia di chi fugge e chi resta, ma ho letto alcune recensioni non esattamente entusiaste quindi ho un po’ paura e non credo lo leggerò prima dell’uscita della serie tv, che dovrebbe iniziare proprio martedì prossimo.


Foto pseudoartistica che mostra le letture in corso.

Passiamo alle letture in corso. Qui le cose si complicano, un bel po’. Solitamente leggo un libro alla volta ma, venendo da un periodo non troppo positivo sia per le letture che in linea generale, mi sono imbarcata in più di un libro e fumetto. Per quanto riguarda il fumetto si tratta di La mia cosa preferita sono i mostri di Emil Ferris edito da Bao Publishing. Per ora ho letto un centinaio di pagine di questo volume che ne conta più di 400 e mi sta piacendo nonostante io non sia una grandissima fan dell’horror, ci vedo ben altro dietro e spero di parlarvene una volta giunta al termine.
Passando ai libri, attualmente ne ho due in lettura: il primo è Carmilla di J.S. Le Fanu, una raccolta di racconti dello scrittore irlandese anche qui a tema horror edita da Feltrinelli. In un’Inghilterra ottocentesca ci muoviamo tra fenomeni paranormali e malattia mentale, tra creature della notte e suggestione. Per ora ho letto i primi due racconti ma conto di concludere il libro oggi o domani al massimo. Credo che al momento della pubblicazione questa raccolta potesse fare paura, io la sto leggendo più che altro con molta curiosità e tendendo alla spiegazione più razionale delle cose.
Il secondo libro che sto leggendo è Vengeful di V.E. Schwab, seguito di Vicious che tanto avevo amato lo scorso anno. Ammetto di aver letto veramente poco anche perché il libro è pesante (intendo proprio nel senso fisico del termine, first world problem) e non posso portarlo con me nei miei spostamenti ma ha saputo sorprendermi anche nelle poche pagine da me lette. Incontrare nuovamente Victor Vale è stato bellissimo, nonostante Victor Vale non sia affatto una bella persona, anzi diciamo che definirlo moralmente ambiguo è essere magnanimi nel descrivere la sua personalità. Comunque ho pensato a una soluzione per risolvere il problema “peso”, quindi conto di dedicarmici con più assiduità nei prossimi giorni.


E con questa concludiamo l’odierna mostra di immagini che dovrebbero, nelle intenzioni, essere artistiche e che, nella pratica, falliscono miseramente.

Infine i progetti futuri di lettura. Settimana prossima inizia il Lucca Comics che per me equivale a non leggere praticamene nulla, spero però almeno di iniziare Assassin’s Apprentice di Robin Hobb, primo libro nella trilogia Farseer e che narra le vicende di un bastardo reale addestrato a diventare assassino di corte. In italiano il romanzo si intitola L’Apprendista assassino ed è edito da Fanucci. Robin Hobb sarà ospite del Lucca Comics e, se riesco, vorrei avere il suo autografo. Ci riuscirò? Lo scopriremo nei prossimi giorni.


Per questo primo aggiornamento è tutto. Voi cosa state leggendo? Avete qualche consiglio? Volete un parere più approfondito su questi o altri titoli? Fatemelo sapere con un commento qua sotto.
A presto e buone letture!

4 pensieri su “Aggiornamenti di lettura (non richiesti)

    • Farò sapere, se riesco a finire anche il graphic novel forse riuscirò a fare dei post per Halloween dove ne parlerò in maniera più approfondita oltre al solito wrap up.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.