New Year’s Resolution Book Tag

Buon anno a tutti voi lettori che passate qui sul mio blog. Prima del post sulle migliori letture dello scorso anno vi porto un qualcosa di più leggero ma che potrà funzionare come una sorta di linea guida per le lettura del 2018.
Permettetemi però di ringraziarvi per il 2017. È grazie a voi se questo piccolo blog è cresciuto tanto lo scorso anno, alle vostre visite, like e commenti. Spero mi facciate compagnia anche in questo anno nuovo.
E ora bando alle ciance e passiamo al New Year’s Resolution Book Tag che ho trovato sul blog di perfaaddictedwithbook.

1. An author you’d like to read (that you’ve never read before):
Considerato che a marzo uscirà un suo libro, molto discusso,  per Einaudi e visto che leggere la saggistica in inglese è molto più complesso che leggere i romanzi a questa domanda rispondo con Roxane Gay. Il libro di cui parlo è Fame. Storia del mio corpo. In realtà sarei curiosissima di leggere altro di suo, ma al momento è questo l’unico suo libro che potremo leggere in italiano quindi…

2. A book you’d like to read:
L’elenco dei libri che vorrei leggere è sterminato, ma uno che ho in libreria e che vorrei leggere al più presto è Non Lasciarmi del premio Nobel 2017 per la letteratura, Kazuo Ishiguro. Una piccola curiosità: proprio l’altro giorno stavo sfogliando i miei vecchi libri di letteratura inglese del liceo e ho trovato una sezione proprio dedicata ad Ishiguro tra gli autori contemporanei.

3. A classic you’d like to read:
La definizione di classico è sempre fumosa e attualmente sono interessata più che altro ai libri del XX secolo e ne nomino due: Il Dottor Zivago di Boris Pasternak e Lessico Famigliare di Natalia Ginzburg. Cosa più importante li ho entrambi in casa quindi…

4. A book you’d like to re-read:
Un libro che vorrei rileggere tantissimo, ma non so se riuscirò a trovare il tempo di farlo perché le nuove letture hanno (quasi) sempre la precedenza è Il Nome della Rosa di Umberto Eco. Libro letto una decina di anni di cui oramai ricordo solo la trama principale e il fatto che mi fosse piaciuto un sacco, si trova sicuramente in cima alla lista dei libri che vorrei rileggere.

5. A book you’ve had for ages and want to read:
Direi che in questo 2018 è arrivato il momento di affrontare la lettura di un libro che mi ispira tantissimo, che ho recuperato in maniera rocambolesca e che è in libreria da quasi tre anni, ovvero Jonathan Strange e il Signor Norrell di Susanna Clarke. Mi è stato detto che visti i miei gusti dovrebbe piacermi tantissimo, spero di scoprirlo al più presto.

6. A big book you’d like to read:
Potrei ripetere il libro della risposta precedente, vista la mole, in realtà il librone che vorrei leggere è assolutamente Oathbringer di Brandon Sanderson che di pagine ne conta quasi 1300. Ora come ora sto leggendo altro, ma il suo momento arriverà prestissimo (l’unica cosa che mi trattiene è che una volta letto dovrò aspettare almeno un paio d’anni per leggere il libro successivo nella serie…)

7. An author you’ve previously read and want to read more of:
A questa domanda rispondo senza pensarci troppo con Margaret Atwood, il prossimo della lista è L’Assassino Cieco, vediamo se in italiano o in inglese. Sì, mi sono innamorata dello stile dell’autrice canadese e la sua bibliografia è vastissima quindi ho tanto da recuperare.

8. A book you got for Christmas and would like to read:
A Natale ho ricevuto solo due libri, uno è sull’handlettering, l’altro lo ho attualmente in lettura. Sto parlando di Ragazze Elettriche di Naomi Alderman, libro molto discusso negli scorsi mesi e che viene spesso consigliato come lettura complementare a Il racconto dell’ancella della Atwood che ho letto lo scorso mese di ottobre e ho particolarmente apprezzato. Molto presto saprò se mi sarà piaciuto e vi informerò nel wrap up.

9. A series you want to read from start to finish:
In realtà non ho alcuna serie che voglio leggere dall’inizio alla fine. Principalmente perché non ho molte serie concluse nel mio radar, anzi tutte le serie che seguo o che vorrei leggere sono tutt’altro che concluse. Un paio che vorrei iniziare sono in corso e tristemente ferme da qualche anno, tanto che una che avevo iniziato l’ho messa in pausa in un’infantile presa di posizione nei confronti dell’autore al quale poco importa che io legga i suoi libri o meno e che la prende abbastanza male quando gli si fa notare che si vorrebbe leggere la fine della storia (sì, mi riferisco all’autore de Le Cronache dell’Assassino del Re, proprio a Patrick Rothfuss). Capisco sia poco educato andare a rompere le scatole alle persone sui social network ma la pazienza dei lettori ha un limite e il modo migliore per mostrargli il proprio disappunto è non comprare le sue opere. Io, per ora, faccio così. Capisco che il libro sia bellissimo ma di una storia incompleta non me ne faccio proprio niente.

10. A series you want to finish that you’ve already started:
Considerato che il terzo e ultimo libro della serie uscirà quest’anno, senza alcun dubbio la Winternight Series di Katherine Arden. Attualmente ho in lettura il secondo libro della serie, The Girl in the Tower e il libro finale è previsto per agosto del 2018.
Si tratta di una serie fantasy per adulti ambientata nella Russia del medioevo, tra spiriti, magia e tanta tanta neve. Anche qui nel wrap up arriveranno le mie impressioni (per quanto si possa parlare di un secondo libro). Trovate invece opinioni sul primo libro della serie qua.

11. Do you set reading goals? If so, how many books do you want to read in 2018?
Sì, anche quest’anno partecipo alla Reading Challenge di Goodreads e anche quest’anno il mio obiettivo è quello di leggere 50 tra libri e fumetti. Molto probabilmente lo passerò agevolmente ma non mi lancio mai in niente di impossibile perché poi ne farei una malattia se non raggiungessi gli obiettivi.

12. Any other reading goals?
Sì, vorrei leggere più saggistica, più classici e in generale più libri belli. Qualsiasi altro proposito andrà sicuramente a quel paese quindi mi fermo qua.

E voi, avete fatto buoni propositi di lettura per il 2018? Fatemelo sapere in un commento e consideratevi tutti taggati!

A presto e buone letture!

 

Un pensiero su “New Year’s Resolution Book Tag

Rispondi a Cinque libri che vorrei leggere nel 2018 #5coseche – iononsonoquellaragazza Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.