Cinque regali per amanti della lettura #5coseche

Buon venerdì a tutti! E buon #5coseche, l’iniziativa del blog Twins books lovers che propone per ogni venerdì un post tematico, deciso tra tutti i partecipanti all’iniziativa, su 5 cose. Seconda settimana di dicembre, secondo post a tema regali e festività natalizie. Quali saranno i cinque regali che farei ad un’amante della lettura come?
Scopriamolo insieme!

1. Edizioni Speciali dei libri preferiti dal lettore per esempio questa. Esistono praticamente solo per i libri in lingua ma se un nostro amico lettore impazzisce per un particolare libro (anche se in italiano) sarà felice di avere un’edizione pregevole da mostrare in libreria. Se poi riuscite ad accaparrarvi una copia autografata, la felicità potrebbe salire a livello esponenziale!


2. Buono libri. Questo regalo è particolarmente consigliato se non si conoscono bene i gusti di chi riceve il regalo e si ha paura di sbagliare. Non è un regalo particolarmente originale o personale ma sappiamo bene che un lettore apprezzerà tantissimo la possibilità di comprare i libri che vuole senza intaccare le proprie finanze.


3. Reading Journal, uno molto carino è questo. Quello che uso io non posso linkarvelo perché è stato un regalo dello scorso Natale. Prima dell’anno scorso non avevo mai usato un metodo del genere per segnare le mie impressioni sulle letture (ho iniziato a usare Goodreads lo scorso anno, prima mi affidavo solo alla memoria ora l’età avanza e quindi non più il caso) eppure lo trovo estremamente utile e me ne comprerò un altro appena finirò questo. Può sembrare qualcosa di superfluo invece, una volta iniziato ad usare diventerà un supporto quasi essenziale e complementare ai siti come Goodreads ed Anobii. Scrivere su carta è sempre diverso dallo scrivere su tastiera e a volte gli spunti di riflessione sono differenti.


4. Segnalibri. Croce e delizia del lettore il segnalibro è utilissimo e se ne scopre l’utilità più che altro quando non se ne trova uno. Alcuni sono veramente bellissimi e particolari, specie quelli di legno. Inoltre si possono supportare un sacco di artisti e persone giovani che li producono. I miei preferiti sono quelli magnetici che rimangono bloccati tra le pagine e raramente vanno perduti. Inoltre negli shop di Etsy li potete trovare che richiamano i personaggi di diversi libri. Quindi un regalo utile ma che strizza l’occhio ai gusti di chi riceve il regalo.


5a. Un viaggio a Parigi per visitare Shakespeare & co.
Qui sto un po’ barando, lo vorrei tantissimo io. Tornare a Parigi solo per perdermi dentro Shakespeare & co, l’antica libreria inglese al centro di Parigi. Tornando con i piedi per terra invece

5b. Una box a tema libresco. 
Se chi deve ricevere il regalo ama lo YA, la scelta è pressoché infinita. Se i gusti si differenziano un po’ diventa un po’ più complesso ma c’è un opzione che mi piace tanto (e tenta tantissimo pure me) ed è il Blind Date with a Book. Ti arriva solo un libro ma nessun indizio. Si può regalare un singolo libro oppure un abbonamento per un anno.
Chiaramente solo per chi legge in lingua inglese!


Anche per questa settimana è tutto. Voi cosa regalereste a un lettore? Fatemelo sapere con un commento! Ci vediamo settimana prossima con il #5coseche per parlare ancora di cose dedicate al Natale!
Buone letture a tutti!

19 pensieri su “Cinque regali per amanti della lettura #5coseche

  1. Sul punto uno, BUR fa delle bellissime edizioni lllustrate dei classici della letteratura. Possono essere un ottimo regalo “da collezione” per chi non legge in lingua, anche perché riguardano in genere titoli davvero molto quotati.

  2. Se si hanno amici con cui si è in rapporti particolarmente confidenziali, ci si potrebbe scambiare una lista di cose desiderate, da usare per occasioni varie. Io con altri faccio così, e nella mia ci sono dei libri. 😉

  3. Tutti ottimi consigli!
    A proposito di Reading Journal, io ho quello della Moleskine che ha diversi pregi, ma anche alcuni difetti: catalogare in ordine alfabetico i libri letti può essere utile, ma immancabilmente ci saranno alcune lettere che verranno colmate in men che non si dica; io ormai non so più cosa inventarmi (ovviamente, se il titolo inizia con un articolo, lo tolgo, e così via…). Così su Amazon ho preso “The Book Lover’s Journal”, magari meno chic del precedente, però economico e funzionale.
    Le box a tema libresco sono il mio sogno! Lo YA non è per me, e al momento l’unica box libresca un po’ vicina ai miei gusti che ho trovato è quella di Bookishly (un libro vintage – solitamente Penguin – + una bustina di tè o caffè) , ma ancora non mi decido a provarla… Dovrei mettermi in testa di leggere in inglese, però è un proposito che finisco sempre con l’accantonare…
    A presto!

    • Io ho un Reading Journal molto semplice, made in Corea, che è la patria della cartoleria carinissima. L’ordine alfabetico è abbastanza inutile secondo me.
      Per le box, se guardi tra le inglesi ci sono quelle non YA, anche se i gadget sono estremamente limitati.

  4. Non commento il regalo del viaggio, logico che lo vorremmo ricevere tutte. 😉
    Molto carina l’idea del Reading Journal che ammetto non conoscevo. Io ho sempre bisogno di buttare giù i miei pensieri su carta prima di scrivere una recensione, non so perché ma tenere in mano una penna sembra aiutare a mettere in ordine i miei pensieri. Se non lo riceverò per Natale lo comprerò sicuramente da sola. Grazie per l’idea ♥

  5. Ciao MariaSte, che regali originali! Non avevo mai visto il Reading Journal e hai ragione: scrivere le proprie impressioni su carta è diverso! Anche le edizioni speciali del proprio libro preferito è un’idea interessante.

  6. Ciao!!! Ho appena visto lo stesso reading journal nel post di Tiziana del blog Mariquitty, lo avevo già inserito in wishlist ma niente, mi avete convinta al 100%! Lo comprerò prima della fine dell’anno così da iniziare il 2018 nel migliore dei modi. Ho tantissimi quadernetti ed agendine ma credo, forse, di aver trovato finalmente quello giusto!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.