W.W.W. Wednesday V

Attenzione, questo post è stato scritto prima di mercoledì ma voi lo state leggendo mercoledì 9 novembre (oppure nei giorni successivi). Ciò vuol dire che non è passata una settimana di letture tra lo scorso WWW Wednesday e questo ma, considerato il fatto che in questo momento non sono in casa, non avessi fatto così non ci sarebbe stato alcun post. Almeno dimostro di avere un minimo di affezione per il blog e per questo appuntamento fisso.
Tutto questo inutile preambolo per introdurvi il nuovo appuntamento con il  “WWW Wednesday“,  la rubrica che vi aggiorna, con frequenza settimanale, sui miei progressi con le letture senza che voi lo abbiate chiesto.

Al solito, le domande a cui rispondere sono tre e sono sempre le stesse, direi quindi di non perdermi più in ciance e rispondere.

  1. What are you currently reading? a.k.a. Cosa stai leggendo in questo momento?
    La pila di fumetti che ho preso a Lucca è ancora bella consistente, ne derivano quindi due cose:
    1) suppongo che almeno per un’altra settimana o due la presenza di fumetti da queste parti sarà bella consistente.
    2) in questo momento ho in lettura un fumetto. Si tratta del primo volume della Perfect Edition di Ushio e Tora di Kazuhiro Fujita, edito in Italia da Edizioni Star Comics al prezzo di 8 euro a volume per un’edizione con sovracoperta, pagine a colori e altre in bicromia e un grande formato. I primi due numeri di questa nuova edizione sono usciti in anteprima per il Lucca Comics e li ho presi entrambi. In fumetteria i primi due numeri arriveranno il prossimo 23 novembre, la pubblicazione poi proseguirà al ritmo di un volume al mese fino a fine serie.
    Mi sta piacendo? Ushio e Tora l’ho letto qualche anno fa grazie a una mia amica (quando sono stata ospite da lei, anche se a una velocità simile a quella della luce e quindi perdendo tanto) e ho visto la serie animata andata in onda a cavallo tra il 2015 e la primavera del 2016. Quindi, ça va sans dir, che l’ho sto comprando proprio perché mi piace. E poi Tora. Adorazione e venerazione assoluta per Tora.


  2. What did you recently finish reading? a.k.a. Cos’hai appena finito di leggere?
    Anche in questo caso parliamo di un fumetto o per fare intellettuale, di un/a graphic novel (l’autore la definisce graphic cuisine) ovvero Basilicò di Giulio Macaione, edito in Italia da Bao Publishing al prezzo di 15 euro. Ambientato in Sicilia tra i giorni nostri e i decenni precedenti, Basilicò è la storia di una madre, del rapporto altamente problematico con tutti i suoi figli, di come il legame tra tutti i membri si basi sulla cucina di Maria specie da quando il padre è scomparso abbandonando la famiglia.
    Mi è piaciuto? Non posso dire che non mi sia piaciuto, al contrario. Devo però entrare in un discorso, sicuramente impopolare e un po’ spinoso che non riguarda solo Basilicò ma la gran parte delle graphic novel di autori italiani, una sorta di comune denominatore che le unisce sotto un aspetto che, ai miei occhi è negativo. Sarò io, ma trovo tutte queste graphic novel affrettate. Scorrono via così velocemente e sono finite prima che io me ne accorga e la sensazione che mi rimane è quella di aver letto una storia incompleta, come se, nella rincorsa al rendere la narrazione più asciutta possibile si porti via qualcosa che avrebbe potuto beneficiare alla lettura.
    In Basilicò questa sensazione è andata ad accentuarsi man mano che ci si avvicinava al finale della storia ed è stato un peccato. Sui disegni non ho nulla da dire, nella mia immensa ignoranza trovo lo stile di Macaione molto bello e ho apprezzato tantissimo le parti ambientate nel passato con la scelta stilistica del color seppia, per cui ho un debole da sempre. In realtà sono proprio quelle le parti della storia che ho preferito anche come trama. In definitiva, una bella storia ma “incompleta”.


  3. What do you think you’ll read next? a.k.a. Cosa pensi di leggere in seguito?
    Come da scorso post L’Una e L’Altra è sempre là che attende il momento giusto per essere completato, magari al mio rientro a casa sarà la volta buona che troverò la concentrazione e la voglia di finirlo. Ci sono tutti i fumetti che mi attendono, la mia lunghissima TBR in inglese. In realtà non ho la minima idea di cosa leggerò, mi farò ispirare al momento, anche perché ogni volta i programmi che riporto qua vengono puntualmente disattesi. Devo però dire che la pila di fumetti a oggi, ispira di più di quella dei libri. Inoltre, devo anche scegliere il classico da leggere questo mese perché il buon proposito di lettura deve andare avanti nonostante tutto.

Siamo giunti a conclusione anche di questo quinto appuntamento, spero di tornare alla normale programmazione la prossima settimana senza ritardi (come la scorsa settimana) o post programmati (come questa) e di avere le idee più chiare su come proseguire le letture di novembre. Questo appuntamento settimanale mi piace moltissimo anche se mi mette leggermente “sotto pressione” e dovrei cercare di liberarmi da questa sensazione. Se durante una settimana riesco a leggere va bene, se non ci riesco va bene lo stesso. Se un libro non mi piace, anche se il mondo lo adora, va bene lo stesso. Leggere uno o cento libri l’anno non cambierà il fatto che a me piace leggere (e guardare i video su Youtube di Ariel Bisset mi spinge a fare queste considerazioni) e spero apprezziate il fatto che io condivida le mie letture con voi.

Disclaimer: Il “WWW Wednesday” è stato creato dal blog Should be reading e io l’ ho trovato, in italiano, sul blog di Spiccycullen.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.