Quotes challenge: Part III of III

Incredibile ma vero riesco a portare a termine la Quotes Challange prima della fine del mese di settembre, è quasi commovente (cioè non lo è per nulla che ho impiegato 3 mesi per 3 post). In caso qualcuno lo avesse scordato ho ricevuto la nomination da Alessandra del blog Aliena come te e oggi completo la challenge (le prime due puntate le trovate rispettivamente qui e qui).

Non sto qui a ripetervi la pappardella delle semplici regole che ancora una volta io rigiro a mio piacimento (la trovate nel primo post a riguardo), vi dico solo che siete tutti taggati, se vi fa piacere andate pure sui vostri blog e riempite l’internet di citazioni, le vostre preferite!
Non mi resta quindi far in modo che siano le citazioni a parlare per me!

 

  1. Né la bigliettaia né i passeggeri furono colpiti dalla cosa principale: non dal fatto che un gatto salisse sul tram, questo poteva ancora passare, ma dal fatto che volesse pagare il biglietto!” Il Maestro e Margherita – M. Bulgakov. Di questo libro, che mi è piaciuto tantissimo, parleremo nel prossimo wrap up ma volevo lasciarvi questa assurda citazione a riprova che spesso le persone non si rendono conto di quale sia il vero problema e pensano che la cosa assurda ma spiegabile, sia la parte più incomprensibile di ciò che stanno vivendo.

  2. Hands are for other human hands to hold.” Helen Macdonald – H is for Hawk. ( più o meno Le mani sono fatte per essere strette da altre mani umane) La risposta alla fuga, al desiderio di isolamento. Siamo animali sociali, insieme cresciamo da soli ci avviamo all’estinzione.

  3. “Ho 16 anni, e indosso la 28 – Uoaaah.” Madre – Sensualità a Corte.Sì, la chiudiamo con la profondità di una pozzanghera asciutta, con una delle mie frasi preferite da quel delirio inventato da Marcello Cesena che risponde al nome di Sensualità a Corte. Nato come sfottò dell’allora famosissima fiction Elisa di Rivombrosa è diventata una creatura dalla vita propria e per certi versi molto moderna. Cavolo il bellissimo baronetto Jean Claude ha relazioni con Batman & co. fino ad arrivare a una meravigliosa Daiana (lo so che è Diana) baffuta. L’amore è amore non importa se entrambi portano le braghe (o i baffi XD)

Giunge così a termine questa lunga avventura nel mondo delle mie citazioni preferite, chissà quante sono rimaste fuori, spero però vi possano interessare e che magari, vi ispiri a leggere (o guardare) qualcosa tra quelle citate. Però dai, almeno Sensualità a Corte lo avete visto tutti, vero? Vero?

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.