Day Six: The Space to Write

In quale situazione è più facile scrivere? Credo che non ci sia una risposta oggettiva a questa domanda, ognuno ha un ambiente in cui preferisce lavorare.

Per quanto mi riguarda non esiste un luogo fisico ideale, per riuscire a scrivere mi serve uno stato mentale che si potrebbe definire come “ispirato”. Se leggete i post dei giorni precedenti credo che emerga in maniera chiara quando ho scritto perché sentivo di avere qualcosa da dire, quando le dita si sono mosse senza esitazione sulla tastiera, e quando invece le parole sono venute fuori perché questa è una sorta di sfida e io voglio assolutamente uscirne vincitrice, per dimostrare a me stessa che posso e quindi mi sforzo. La differenza di risultato però, ai miei occhi, è palese.
L’ispirazione però giunge inaspettata, a volte è notte, altre volte è pieno giorno. Capita che io abbia necessità di assoluto silenzio per scrivere, ma sono casi rari. Sono nata e cresciuta in una famiglia numerosa, che nel corso del tempo ha perso elementi per inglobarne altri. Il silenzio si raggiunge solo a notte fonda quando si è in 8.
Spesso e volentieri i miei post sono accompagnati dal rumore di fondo della tv in un’altra stanza, dalla musica o dal vociare delle persone che sono a casa con me.
La cosa più importante è che io non molli il post a metà e ci torni qualche giorno dopo. Quello segna l’inesorabile fine del post, il suo ingresso nel cimitero dei testi che non vedranno mai la luce.
Anche per questo motivo tutti i post di questa serie vengono buttati giù di getto e praticamente neanche riletti.

Prima di lasciarvi ho una domanda per voi, di cosa vorreste parlassi prossimamente su questo blog? Quando questa sfida sarà finita, che sia io vincitrice o sconfitta? Fatemelo sapere scrivendomi! Andate sulla pagina “Contattami” e lasciate i vostri pensieri nel form apposito, ve ne sarò grata!

 


Disclaimer: Continua la mia sfida con la #everyday inspiration di WordPress. In teoria dovrei scrivere per 20 giorni di fila… Giorno Sei. Non ci credo, domani siamo già a una settimana.

 

 

 

Un pensiero su “Day Six: The Space to Write

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.