Lo SpecialONE di fine anno: I preferiti di MariaSte

Il 2014 è giunto a conclusione e arriva la classifica delle classifiche, il vero e proprio specialONE (da leggere sia in italiano che in inglese perché mi piace così) su i preferiti dell’anno appena passato. A differenza dei soliti post mensili però non ci saranno tutte le categorie ma, così come ha fatto quel losco figuro di Yue sul suo blog SayAdieutoYue (oltretutto lui è stato bravo e l’ha fatto nel 2014 non come me nel 2015 ma tant’è).

Niente Cibo, Canzone o Oggetti, questa volta solo libri, serie tv & co.

SpecialONEserieTV

Serie TV: Mi presento, sono colei che inizia le serie TV, si entusiasma, poi ha un impegno, non riesce a vedere una puntata e le molla. Quest’anno ho visto dall’inizio alla fine (di stagione) solo 5 serie: Doctor Who serie 8, Game of Thrones stagione 4, Witches of East End stagione 2, Outlander stagione 1 parte I, The Musketeers stagione 1.
La cosa bella è che quella *porcata* di Witches of East End è stato cancellato, la parte II di Outlander non la guarderò di certo, Game of Thrones lo guardo per ridere skippando le scene dei personaggi di cui non me ne frega una mazza (cioè tipo 3/4 del cast), The Musketeers l’ho guardato per ridere ed ammirare Capaldieu e il suo mantello in tutto il suo splendore (e non c’è nella stagione II, una tragedia) e Doctor Who è una cosa a parte per me. Non elenco neanche quelle cominciate e mai proseguite o quelle recuperate e mai iniziate a vedere. Insomma, diciamolo pure a voce alta, non sono un’assidua spettatrice di serie TV:
Propositi per il 2015: Potrei dire recupero questo, recupero quello e invece, mi propongo di andare avanti esattamente così, se riesco bene, se non riesco bene uguale!

SpecialONELibro

Libri: nonostante l’esponenziale latitanza da blog, e un mese di novembre disastroso nel quale non sono riuscita a leggere niente nel 2014 ho letto ben 47 libri sul Kindle e 5 1/2 cartacei (sì perché c’è un libro di Murakami a metà che prima o poi finirò, più poi che prima però, diciamo che così come Okada Toru sono finita nel pozzo, però in quello del non riuscire a continuarlo). Direi un ottimo risultato,in parte dovuto però al fatto che sono rimasta diversi mesi a casa senza lavoro. Spero di ripetere anche quest’anno anche con una vita notevolmente più impegnata.
A parte ciò la scoperta dello scorso anno è stata indubbiamente Alice Munro e le sue raccolte di racconti che mostrano l’amore in tutte le sue sfumature con il tipico punto di vista femminile (qui trovate la recensione di Nemico, Amico, Amante, mentre qua trovate due parole sul suo racconto Scherzi del Destino, nei preferiti avevo parlato anche de Le lune di Giove mi spiace non avervene parlato, cercherò di rimediane ma non sperateci troppo), ho sicuramente apprezzato la Guida Galattica per autostoppisti e letto comunque libri piacevoli limitando le fregature…
E poi devo farvi una confessione, denigratemi pure ma in tutti i libri ci sono pure degli Historical Romance, in inglese. Basta l’ho detto. E non me ne vergogno.
Propositi per il 2015: Leggere di più, leggere di più in inglese, parlarvi di più delle mie letture… Più che propositi, chimere…

SpecialONEFilm

Film: purtroppo io al cinema vado poco. Nella città più vicina a dove vivo il cinema è praticamente una chimera, una sala e mezzo e solo i film più commerciali. Esempio lampante non hanno portato I guardiani della galassia. Quindi io i film li recupero e principalmente in televisione (la peggiore delle persone lo so). Si vedrà infatti che i miei preferiti sono film solitamente datati e che vengono trasmessi in tv con una certa regolarità. Per dire la verità ho visto un solo film al cinema quest’anno, ovvero Maleficent e neanche mi è piaciuto…
Propositi per il 2015: Sperare che il multisala promesso per l’autunno arrivi, o almeno comprarmi un lettore blu-ray XD.

 

Ci vediamo nei prossimi giorni coni preferiti di dicembre… In solitaria però V.v

4 pensieri su “Lo SpecialONE di fine anno: I preferiti di MariaSte

  1. Lettore Bluray patrimonio dell’umanità + dovrebbe passarlo la mutua: questa combinazione riassume più o meno la mia posizione sull’intera faccenda del home video ai giorni nostri, in attesa che Netflix segua l’esempio di Spotify.

    Pacific Rim ormai è sdoganatissimo, mi ricordo quando in proiezione stampa i giornalisti “seri” sfotterono me e due simpatici inviati evidentemente nerdissimi perché ne uscimmo con le lacrime agli occhi urlando “CAPOLAVORO!”.

    In bocca al lupo per il multisala! ^-^

    • In realtà ho un lettore bluray samsung a poco prezzo puntato su amazon da mesi, ma credo che insieme a me l’abbia puntato mezza Italia e ora mi dice spedizioni entro 5 settimane (quindi non so se prenderlo).
      Per Pacific Rim, è uno dei pochi film che ho visto lo scorso anno che sono riuscita a vedere senza interruzioni.
      Per il multisala, che le istituzioni di ascoltino perché ho già fatto ciao ciao con la manina a The Imitation Game

      • Non credo di essere così istituzionale (e non ti perdi niente di che) ma coff coff, i film che distribuiscono copie in giro per l’awards season finiscono sempre per avere una distribuzione parallela in ottima qualità coff coff.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.